Il programma

Le nostre idee per la citta' futura.

Una citta' partecipata

Il cittadino deve sentirsi attore principale delle scelte future nella citta' a cui aspiriamo. Siamo abituati a pensare che le scelte amministrative sul cosa fare, dove, come e quando siano privilegio esclusivo dei cittadini che hanno ricevuto il mandato elettorale. Vogliamo rendere il cittadino l'attore principale della nostra azione politica.
...continua

Bilancio e tributi

Molti processi partecipativi si sviluppano oggigiorno in numerose citta' proprio attorno al tema del bilancio e della fattibilita' economica in uno scenario molto diffuso: portafoglio quasi vuoto, soldi non ce ne sono! Noi vogliamo allargare il dibattito per far quadrare i conti spostandolo dai tecnici di ragioneria e dalla Giunta comunale ai cittadini.
...continua

Ambiente,qualita' della vita

Roccella dovra' diventare una Green e Smart City in un futuro prossimo e il punto di partenza imprescindibile sara' l'istituzione di un Osservatorio Ambientale Permanente. Ambiente e Qualita' della vita rappresentano un programma che intende riportare la persona ed il benessere di vita della comunita' al centro dell'attivita' politica.
...continua

LL Pubblici, risorse energetiche

Riprogrammare le Opere Pubbliche realizzandole sulla base della concreta sostenibilita' economica e finanziaria. Prioritari saranno gli interventi sulla rete idrica e fognaria, l'ampliamento e la sistemazione del Cimitero Comunale, l'illuminazione e la sistemazione delle strade delle contrade. Si faranno promozioni per incentivare il riuso, il recupero e il riciclaggio di materiali sensibilizzando i cittadini a lavorare per diminuire il conferimento di rifiuti.
...continua

Cultura, Spettacolo, Istruzione

La cultura non puo' rimanere un valore fine a se stesso, ma deve essere occasione per la crescita personale e per la creazione di nuove opportunita' di occupazione contribuendo ad arricchire lo spirito, a sviluppare o migliorare le facolta' individuali, specialmente la capacita' di giudizio. Le proposte che ci impegniamo a sostenere e realizzare sono altresi' tendenti alla valorizzazione delle strutture comunali, che insieme all'attuazione di progetti di sviluppo mirati, rappresentano occasione di formazione e sviluppo culturale.
...continua

Sport, Giovani e tempo libero

La pratica dello sport, la gestione e lo sviluppo dell'attivita' sportiva e del tempo libero sono elementi imprescindibili di una moderna cittadina considerando le stesse attivita' elementi formativi di carattere socio-culturale oltre che fisico e qualificanti della vita sociale. L'obiettivo e' la valorizzazione di tutte le strutture destinate ad attivita' sportive: Stadio di calcio, Basket, Volley e Campi da Tennis.
...continua

Servizi Sociali

Siamo consapevoli che le condizioni sociali di ogni singola persona debbano trovare le giuste risposte in termini di attenzione e di servizi dedicati da parte di chi governa.
...continua

Lavoratori LSU LPU

I lavoratori LSU LPU e in particolar modo quelli addetti ai servizi esterni svolgono attivita' indispensabili per la buona gestione del comune.
...continua

Turismo, Commercio, Agroalimentare

Il commercio, in grave crisi negli ultimi anni, dovra' essere incrementato anche attraverso l'incentivo delle agevolazioni economiche.
...continua


Una citta' partecipata

Il cittadino deve sentirsi attore principale delle scelte future nella citta' a cui aspiriamo. Siamo abituati a pensare che le scelte amministrative sul cosa fare, dove, come e quando siano privilegio esclusivo dei cittadini che hanno ricevuto il mandato elettorale. Vogliamo rendere il cittadino l'attore principale della nostra azione politica. Noi, vogliamo riportare il cittadino a diventare soggetto centrale delle scelte di governo e di sviluppo della Roccella che vogliamo attraverso un rapporto diretto, un dialogo costante e un coinvolgimento nei processi decisionali.

Strumenti e interventi:Semplificazione e trasparenza amministrativa

La semplificazione burocratica e una gestione amministrativa 'trasparente' sono elementi imprescindibili per una efficace attivita' amministrativa finalizzata all'ottimizzazione delle risorse ed al taglio radicale degli sprechi cosi' da determinare un abbassamento della forte pressione fiscale che ha causato e causa una grande sofferenza tra le famiglie e le attivita' produttive del paese.

Ufficio Relazioni con il Pubblico

Verra' istituito un apposito ufficio con sportello a cui il cittadino potra' rivolgersi per qualsiasi problema o informazione riguardante il comune. L'ufficio sara' dotato di personale e strumenti che permettano di recepire le istanze dei cittadini.

Citta' digitale

Saranno sviluppati servizi 'on-demand' a cui i cittadini potranno liberamente accedere da casa attraverso internet e saranno potenziati gli strumenti di comunicazione per semplificare l'accesso del cittadino alla Pubblica Amministrazione ed ai suoi servizi

Installazione sul territorio di una rete wi-fi pubblica free;

Rivisitazione del sito internet del Comune

Strumenti per l'utilizzo dei pagamenti on-line di tributi e servizi comunali

Rilascio di documenti e certificazioni

Carta d'Identita' Elettronica

Pubblicazione delle delibere del Consiglio Comunale

Servizi di informazione diretta ed istantanea attraverso canali social quali Telegram, Twitter, etc.

In questo quadro, particolare attenzione sara' dedicata allo sviluppo di un'applicazione per smartphone Android e IOS che permettera' l'interazione diretta del cittadino con il comune.

Ogni cittadino potra' cosi':

*ricevere informazioni dirette dagli uffici comunali;

*fare segnalazioni in merito alla viabilita' o segnalare problemi sul territorio;

*avere il calendario della raccolta differenziata sempre aggiornato;

*ricevere notizie sugli eventi e le manifestazioni che si svolgono in citta';

*partecipare direttamente a sondaggi e opinioni su importanti argomenti.

Ufficio Stampa

Sara' istituito un 'Team' per la comunicazione delle notizie di interesse generale in merito all'azione amministrativa.

Question Time

Cosi' come stabilito dall'art. 41 dello statuto comunale, ogni cittadino potra' rivolgere per iscritto richieste di chiarimenti di carattere generale sugli atti o programmi dell'amministrazione. Periodicamente, e durante il primo Consiglio comunale utile, l'amministrazione rispondera' alle istanze presentate da cittadini, associazioni, partiti politici.



Bilancio e Tributi

Molti processi partecipativi si sviluppano oggigiorno in numerose citta' proprio attorno al tema del bilancio e della fattibilita' economica in uno scenario molto diffuso: portafoglio quasi vuoto, soldi non ce ne sono!
Noi vogliamo allargare il dibattito per far quadrare i conti spostandolo dai tecnici di ragioneria e dalla Giunta comunale ai cittadini, nella consapevolezza che solo confrontandosi realmente con i cittadini gli amministratori locali possono superare le ristrettezza e le difficolta' economiche che molti Comuni, anche a noi vicini, stanno subendo.

Strumenti e interventi: Bilancio e Bilancio Partecipativo

Sono azioni indispensabili per valutare la reale capacita' di spesa e di investimento per il rilancio dello sviluppo del nostro paese:

*Controllo gestionale delle singole voci di bilancio;

*Verifica dei residui attivi e passivi;

*Accertamento di crediti e debiti del Comune e delle Societa' partecipate

Il Bilancio partecipativo include ogni anno la realizzazione di opere finanziate o cofinanziate dal Comune e scelte tra i 'progetti' che gruppi di cittadini, entita' di quartieri o singoli cittadini presenteranno.

Baratto amministrativo e Servizio civico comunale

In tempi di grave ristrettezza economica e di riduzione della spesa pubblica nel quadro di una volonta' di voler applicare principi di solidarieta' e sussidiarieta' orizzontale verso cittadini meno abbienti, si inquadra il tema del baratto amministrativo e del Servizio civico comunale mettendo in relazione le attivita' di interesse generale del Comune legate al territorio in cambio di un'agevolazione fiscale.

La finalita' e' il reinserimento sociale di cittadini che si trovino in situazione di grave bisogno, purche' abili al lavoro e privi di occupazione. La prestazione, offerta a titolo puramente volontario, e' riferita ad attivita' di pubblica utilita' a beneficio dell'intera collettivita', a supporto, e non in sostituzione di quelle gia' poste in essere da parte dell'Amministrazione Comunale.

Viene resa con orario limitato e flessibile, e comunque secondo quanto concordato in base al progetto personalizzato, e relativamente alle esigenze del Comune.

*Servizio di custodia, vigilanza, pulizia e piccola manutenzione di strutture pubbliche;

*Servizio di sorveglianza, cura e manutenzione del verde pubblico, interventi di decoro urbano;

*Attivita' di sostegno ai soggetti svantaggiati ed in situazione di bisogno assistenziale (portatori di handicap, minori, anziani etc..).



Ambiente e Qualita' della vita


Roccella dovra' diventare una Green e Smart City in un futuro prossimo e il punto di partenza imprescindibile sara' l'istituzione di un Osservatorio Ambientale Permanente.

Ambiente e Qualita' della vita rappresentano un programma che intende riportare la persona ed il benessere di vita della comunita' al centro dell'attivita' politica.

Strumenti e interventi

Territorio, urbanistica e viabilita'

Verra' rivisto e approvato il Piano Strutturale Associato ingessato da anni privilegiando un percorso di elaborazione coordinato con i comuni viciniori, il Regolamento Edilizio e gli altri strumenti urbanistici che permettano di rilanciare lo sviluppo attraverso l'edilizia ed il turismo balneare.

I principi dell'azione saranno: salvaguardia dell'identita' delle singole contrade, recupero dei fabbricati nel centro storico, interventi di edilizia popolare, salvaguardia degli edifici di pregio, incentivazione dell'edilizia sostenibile.

Sara' rivista la viabilita' cittadina, la segnaletica, saranno istituiti divieti di sosta e parcheggi a pagamento nelle zone piu' soggette a congestione del traffico. Si promuoveranno azioni per incrementare il bike sharing . Per la mobilita' di anziani e cittadini disagiati verra' istituito un servizio trasporto navetta.

Gestione ordinaria

Verra' effettuata una pulizia ciclica e globale delle varie aree del paese, con particolare attenzione alle periferie e alle contrade attraverso il lavaggio strade, l'estirpazione di infestanti, il mantenimento ciclico del decoro urbano.

Gli ambulanti del mercato settimanale saranno dotati di sacchi per il conferimento dei rifiuti. Saranno sostituiti gli attuali cestini 'indifferenziati' posti sulle pubbliche vie con cestini 'differenziati'.

Sicurezza Urbana

Nella sicurezza urbana rientra l'attivita' di prevenzione e controllo del territorio per garantire la sicurezza della persona e del patrimonio comunale contro qualsiasi atto delinquenziale.
Prevenzione e controllo costituiscono elementi essenziali per assicurare il rispetto della legalita' e la civile convivenza.

Per cui prevediamo:

*Potenziamento dell'organico della Polizia Municipale;

*Installazione nuove telecamere in HD;

*Riqualificazione delle aree periferiche;

Promozione di corsi specifici di educazione stradale ed ambientale.



Lavori Pubblici, energia, risorse


Riprogrammare le Opere Pubbliche realizzandole sulla base della concreta sostenibilita' economica e finanziaria. Prioritari saranno gli interventi sulla rete idrica e fognaria, l'ampliamento e la sistemazione del Cimitero Comunale, l'illuminazione e la sistemazione delle strade delle contrade.
Si faranno promozioni per incentivare il riuso, il recupero e il riciclaggio di materiali sensibilizzando i cittadini a lavorare per diminuire il conferimento di rifiuti.

Strumenti e interventi Acqua

Si dara' priorita' assoluta al perseguimento dell'autonomia idrica attraverso la captazione della sorgente 'Lambertello' in modo da risolvere definitivamente la questione dell'arsenico soprattutto per le contrade attraverso la realizzazione di un nuovo acquedotto con relativa rete di adduzione e distribuzione recuperando ove possibile i serbatoi esistenti.

Raccolta differenziata

Si dovra' incentivare la strategia 'rifiuti zero' sensibilizzando al contenimento dell'uso degli imballaggi e promuovendo il riciclaggio o il riutilizzo. Saranno messe in atto opere di promozione tendenti alla riduzione del rifiuto conferito riconoscendo il principio 'chi meno produce meno tasse paga'.

Sara' individuato un nuovo sito per lo stoccaggio dell'umido e dell'indifferenziato promuovendo uno studio di fattibilita' per la produzione di biogas(metano) e di un impianto di compostaggio comunale.

Efficentamento energetico

Sara' redatto il Piano Energetico Comunale (P.E.C.) che contiene: la valutazione dei costi energetici di tutta la macchina comunale, l'individuazione di criticita' e di punti di intervento, l'individuazione di misure energetiche alternative e a risparmio energetico per mezzi ed immobili comunali.

Verde, Parco Collina e contrade

Va' valorizzata nella sua interezza e nella sua potenzialita' turistica l'intera aerea della collina (Palazzo feudale, Chiesa Madre, Torre di Pizzofalcone, stradine e spazi di belvedere, ecc,), che se curata e organizzata nei percorsi e negli itinerari potra' certamente far aumentare considerevolmente l'afflusso di visitatori; cio' costituira' occasione di lavoro per giovani ed imprenditori turistici.

Verra' attuato il 'Piano del Verde' per la gestione e fruizione del verde pubblico. Sara' rilanciata l'iniziativa 'Adotta un'aiuola' e sara' rilanciato il Parco Collina. E' prevista la piantumazione di alberi nelle aree pubbliche al fine di ridurre l'inquinamento atmosferico e ricreare condizioni ambientali per una migliore qualita' della vita.

Area Castello

Prevediamo la messa in sicurezza e sistemazione della strada di accesso e del cortile antistante l'entrata di Palazzo Carafa.

Lungomare, Area Portuale, Porto

Tali zone dovranno essere oggetto di domanda di sdemanializzazione.

Il Porto dovra' essere tra i luoghi piu' vivi della citta', punto di accoglienza per cittadini e turisti. Non solo, la struttura dovra' anche essere centro di commercio e socializzazione a cielo aperto, con grandi spazi e moderne infrastrutture per vivere il mare.

Il progetto di sviluppo portuale rappresentera' una grande opportunita' per il paese. E' nostra intenzione porre in atto azioni di valorizzazione mirate a :

*Riqualificare le aree limitrofe

*Mettere in atto ogni tipo di intervento per massimizzare l'apporto turistico

Studiare l'ipotesi di possibili itinerari crocieristici verso le maggiori isole limitrofe.

Erosione della costa e 'ripascimento'

Saranno coordinati gli interventi di dragaggio del porto con il periodico ripascimento della costa roccellese in modo da utilizzare il materiale prelevato in loco.

E' prevista la predisposizione di un piano di messa di sicurezza della costa per il contrasto all'erosione costiera con il coinvolgimento di tutti gli enti competenti per la posa in opera di strutture anche sommerse che arrestino in via definitiva il fenomeno.

Cultura, Spettacolo e Istruzione


La cultura non puo' rimanere un valore fine a se stesso, ma deve essere occasione per la crescita personale e per la creazione di nuove opportunita' di occupazione contribuendo ad arricchire lo spirito, a sviluppare o migliorare le facolta' individuali, specialmente la capacita' di giudizio.

Le proposte che ci impegniamo a sostenere e realizzare sono altresi' tendenti alla valorizzazione delle strutture comunali, che insieme all'attuazione di progetti di sviluppo mirati, rappresentano occasione di formazione e sviluppo culturale.

Strumenti e interventi

Attenzione particolare merita la crescita musicale dei giovani attraverso il patrocinio alla formazione di una scuola permanente di musica.

Per rilanciare il ruolo e il coordinamento delle tante associazioni cittadine si pensa di riproporre la Consulta delle Associazioni, strumento propedeutico a una collaborazione fattiva tra le stesse Associazioni e un'ottimizzazione del calendario stagionale delle iniziative.

Strutture: Castello, Teatri, Auditorium, Ex Convento Dei Minimi.
Se, da un lato, tale aspetto rappresenta una 'ricchezza' dall'altro lato, le strutture hanno bisogno di continua manutenzione e di fondi per la loro gestione, anche a strutture 'chiuse' (si pensi ai costi fissi di energia elettrica, acqua e pulizia).

Per questo si prevede l'affido della gestione a soggetti che abbiano competenza e garantiscano la corretta destinazione d'uso in modo che si possano generare economie di costi.

Pensiamo che, oltre ad essere location di eventi occasionali (concerti, congressi, recite scolastiche, etc.) debba essere sede stabile di un calendario di spettacoli inserito in una stagione artistica varia che possa abbracciare tutte le arti (danza, musica, teatro, cinema, etc.) con accesso ai fondi finanziamento mirati.

E' prevista la nomina di un Direttore artistico, all'interno di un comitato ristretto, per la programmazione delle manifestazioni.

Teatro 'Al Castello'

Sara' sede di concerti estivi con artisti di fama che attraggano cittadini e turisti. Interventi strutturali ai locali sottostanti (camerini, servizi, spazi comuni, etc.) saranno attuati per consentire un'adeguata fruibilita'.

Palazzo 'Carafa' e Chiesa Madre

Particolare attenzione sara' posta all'uso dello stesso e la gestione, che potra' essere affidata a privati o associazioni che abbiano indubbie capacita' di gestione e valorizzazione. Sara' curata la sistemazione e la messa in sicurezza della strada che dal cancello porta al Palazzo e il cortile antistante.

Alcuni locali del Palazzo saranno destinati a ospitare un Museo Etnografico. Nel Palazzo saranno installate opere multimediali, iconografie e stampe che raccontino ai visitatori la storia dello stesso e del principato che vi risiedeva.

Tra le prerogative vi e' l'attenzione all'accesso di fondi del Programma Operativo Nazionale PON Cultura e Sviluppo che ha l'obiettivo di valorizzare gli attrattori culturali di rilevanza strategica con interventi di conservazione e protezione del patrimonio culturale, unitamente ad azioni di promozione e sviluppo dei servizi turistici e di sostegno alle imprese del settore.

Quanto gia' avviato dalla precedente amministrazione, merita di fare un balzo in avanti.

In particolare l'evento 'Corteo Storico Carafa' sia il traino per la Settimana Medioevale che vedra' Palazzo Carafa e tutto il borgo antico luoghi della manifestazione.

Ex Convento dei Minimi

La struttura rimarra' sede di convegni e manifestazioni culturali.

Piccolo teatro

Dovra' essere rilanciato l'uso della struttura attraverso l'istituzione di una Stagione di teatro popolare.

Centro Ricerca 'G. Cingari'

Sara' valorizzata e rilanciata l'attivita' del Centro di Ricerca storica e Documentazione per il territorio 'Gaetano Cingari' in Via Garibaldi che ospitera', oltre al Centro di ricerca, anche l'Archivio storico comunale e l'Info Center per l'Urbanistica.

Istruzione

Saranno previsti interventi a favore dell'istruzione nel modo seguente:

*Interventi di miglioramento degli edifici scolastici;

*Saranno attivate azioni volte alla difesa del diritto allo studio (trasporto scolastico sul territorio comunale, mensa con individuazione di strutture adeguate, istituzione di borse di studio per i ragazzi piu' meritevoli;

*Sara' curato il controllo ingressi nelle scuole tramite la collaborazione di associazioni di volontariato;

*Possibilita' di realizzazione di una biblioteca comunale con supporto multimediale;

*Creare una cooperazione tra amministrazione comunale ed istituti scolastici per promuovere le attivita' di orientamento scolastico e gli scambi internazionali (gemellaggi).

Sport, politiche Giovanili e Tempo Libero


La pratica dello sport, la gestione e lo sviluppo dell'attivita' sportiva e del tempo libero sono elementi imprescindibili di una moderna cittadina considerando le stesse attivita' elementi formativi di carattere socio-culturale oltre che fisico e qualificanti della vita sociale.

L'obiettivo e' la valorizzazione di tutte le strutture destinate ad attivita' sportive: Stadio di calcio, Basket, Volley e Campi da Tennis.

Strumenti e interventi

Per il tempo libero e le famiglie e' prevista la rivitalizzazione e cura dei parchi giochi per bambini di via Marina e Anfiteatro al Castello con relativa messa in sicurezza e potenziamento dei servizi annessi. Saranno adeguati gli accessi per i soggetti diversamente abili e saranno potenziati i servizi a loro dedicati.

Verranno riproposti alcuni organi istituzionali:

L'istituzione del Consiglio comunale dei ragazzi cosi' come stabilito dallo Statuto comunale nell'art. cinque;

L'istituzione della Consulta Giovanile Comunale per giovani di eta' compresa tra i quindici e i trentacinque anni, istituita nel 2007.

Verra' istituita una Commissione pari opportunita' che avra' il compito di proporre azioni positive per la realizzazione della maggiore integrazione delle donne e dei giovani, nel sociale, nel mondo del lavoro.

Sportello per l'Imprenditoria giovanile

Sara' creata una commissione consiliare permanente affiancata da esperti che si occupino della pubblicizzazione e assistenza per la realizzazione di progetti in grado di accedere ai fondi strutturali europei, fondi regionali e nazionali a sostegno d'imprese e giovani imprenditori.
La commissione avra' altresi' il compito di fornire notizie in merito alle offerte di lavoro, consultare le Gazzette Ufficiali, i bollettini regionali e altri documenti d'informazione su concorsi pubblici nazionali e locali, fornire indicazioni e tutoraggio nell'avviamento delle procedure per la richiesta di contributi per l'imprenditoria giovanile.

Servizi Sociali


Siamo consapevoli che le condizioni sociali di ogni singola persona debbano trovare le giuste risposte in termini di attenzione e di servizi dedicati da parte di chi governa.

In tale ottica ci facciamo promotori di strategie di miglioramento rivolte in particolare alla famiglia, a minori, agli adolescenti, agli anziani e le persone che versano in situazioni di disagio personale; vuoi per ragioni di salute, di dipendenza, di non autosufficienza o per difficolta' economiche.

Strumenti e interventi

La nostra proposta a sostegno delle famiglie disagiate, degli anziani, dei giovani, dei diversamente abili, ecc. prevede:

*Creazione di uno Sportello informativo;

*Organizzazione di un Servizio di Assistenza Domiciliare sanitario;

*Abbattimento barriere architettoniche;

*Bonus fiscali per persone non autosufficienti;

*Realizzazione di corsi per genitori in ambito sociale, culturale, ludico;

*Stabilire accordi con le societa' sportive al fine di consentire la partecipazione gratutita di bambini e ragazzi di famiglie disagiati;

*Piantumazione di un albero per ogni nato.

Lavoratori LPU LSU


I lavoratori LSU LPU e in particolar modo quelli addetti ai servizi esterni svolgono attivita' indispensabili per la buona gestione del comune. A loro va rivolta maggiore attenzione affinche', nonostante la precarieta' del rapporto, i lavoratori stessi possano sentirsi integrati nel tessuto della macchina produttiva del comune contribuendo a eliminare la percezione che si ha di questi lavoratori come di 'lavoratori di serie B'.

L'Ente attingera' al massimo alle risorse (regionali o statali) utili a stabilizzare piu' lavoratori possibili, sia direttamente sia indirettamente attraverso le societa' 'Jonica Multi servizi' e 'Porto delle Grazie' nel rispetto dei vincoli di bilancio e della dotazione organica.

In ogni caso maggiore attenzione sara' necessaria dedicare ai problemi di questi lavoratori agendo nel pieno rispetto del disciplinare di lavoro.

Turismo, Commercio, Artigianato, Politiche Agroalimentari


Il commercio, in grave crisi negli ultimi anni, dovra' essere incrementato anche attraverso l'incentivo delle agevolazioni economiche. Il turismo invece e' uno dei fattori trainanti per l'economia cittadina e di conseguenza e' necessario progettare uno sviluppo turistico armonico e compatibile col territorio.

Strumenti e interventi

Commercio

Le nuove attivita' commerciali e l' apertura di piccole botteghe all'interno del centro storico saranno favorite agendo sulla riduzione della tassazione comunale.
Analoghe agevolazioni saranno riservate alle aperture di attivita' la cui prevalenza sia la vendita di prodotti provenienti da agricoltura locale (km 0).

Turismo

Si dovra' puntare a destagionalizzare i flussi, oggi concentrati nei soli mesi di Luglio e Agosto, incoraggiando forme di turismo capaci di attrarre visitatori e vacanzieri per tutto l'anno.

L'azione amministrativa, oltre al tradizionale turismo di tipo balneare, favorira' pertanto turismo da diporto, culturale e scolastico.

L'offerta turistica non puo' limitarsi al solo mare, per quanto polo di attrazione fondamentale, ma anche alla collina ed alla conoscenza del nostro territorio; pensiamo infatti che sia opportuno dare risalto al percorso paesaggistico ambientale BOSCO CATALANO- CONTRATA MARIA

Bisogna altresi' promuovere la nostra cittadina anche come punto di partenza per escursioni nel territorio circostante.

L'organizzazione delle manifestazioni che si programmeranno nel territorio deve prevedere il coinvolgimento di rappresentanti dei commercianti, albergatori e degli esercizi di bar e di ristorazione in modo da dare agli stessi centralita' e potere consultivo.

Politiche Agroalimentari

L'Amministrazione favorira' la creazione di un Mercato agroalimentare giornaliero a Km Zero (possibilmente coperto), ove Km Zero significa 'che vengono venduti prodotti agricoli e di trasformazione provenienti dal comprensorio o dal territorio regionale'.
Cio' permettera' di incentivare e proteggere anche le piccole produzioni comunali, ed ai cittadini di riscoprire la stagionalita' dei prodotti agricoli ed alcuni prodotti del nostro territorio che sono state dimenticati, come per esempio le ' mele autoctone - mele antiche'.

Tale politica, in linea con quanto sta avvenendo tra i consumatori e l'opinione pubblica a livello nazionale, permettera' di aiutare i piccoli giovani agricoltore a sviluppare un maggior senso di appartenenza alla comunita', a sentire la necessita' di cooperazione e di gruppo.

In questa ottica si inserisce, anche, la definizione di un efficace strumento promozionale: la De.C.O. 'Denominazione Comunale di Origine', attestazione dell'origine geografica del prodotto, con lo scopo di conservare la cultura locale, le tradizioni ed i sapori. Questo potra', nel tempo, determinare delle filiere che avranno come punto di arrivo lo Slow Food.

Artigianato e Pesca

Sara' favorita qualsiasi iniziativa con incentivi, agevolazioni ed esenzioni fiscali, semplificazione amministrativa; con particolare attenzione e sostegno rivolto a tutte le attivita' svolte da giovani o da cooperative di giovani.

Il tuo sostegno e' il piu' grande aiuto per Roccella

Contribuisci alla creascita della tua citta'.

shouting